martedì 1 maggio 2018

Le pitas di nonna Peppa (o simil kebab alla bolognolese)

Per cena ieri sera abbiamo contattato il topo Lilly (leggi qui le sue storie) che ci ha fornito la ricetta delle pitas che gli preparava sua nonna Peppa quando lui rientrava dal nord Africa per non fargli sentire troppo la nostalgia. Nonna Peppa nella sua immensa saggezza rielaborava il tipico panino arabo secondo la tradizione di Bolognola creando questi splendidi panini di cui vi diamo la ricetta. Buon appetito !
Ingredienti per 3 pitas:
3 pitas  confezionate di quelle che si trovano nei supermercati
150 carne macinata di vitello biologica
una costa di sedano
1 carota grande
2 pomodori camone
semi di coriandolo
sale
olio di oliva
peperoncino a pezzetti e in polvere
erba cipollina
pepe
sale rosa
125 ml di yogurt magro
salsa tartara
Procedimento:
Soffriggere la carne spezzettata con una forchetta nell'olio profumato con un pezzo di peperoncino e insaporire con peperoncino in polvere, sale, semi di coriandolo e erba cipollina. Tagliare a pezzettini le verdure dopo averle lavate e pulite. Bagnare velocemente le pitas e farle riprendere in forno o su una piastra antiaderente per 4 minuti (se si usa la piastra 2 minuti per lato). Preparare la salsa allo yogurt unendo allo yogurt sale rosa, pepe e erba cipollina. Incidere con un coltello la pita sulla parte alta lungo la circonferenza in modo che sembri una conchiglia semi aperta. Con un cucchiaino mettere la salsa tartara sulla superficie interna del panino. Riempire con un cucchiaino la pita con verdure, carne e di nuovo verdure ricoprendo il tutto con 2-3 cucchiaini di salsa allo yogurt (sia la carne che le verdure vanno divise in 3 parti in modo da utilizzarle per i 3 panini).
Gustare calde accompagnate con una birretta al limone ! Viva nonna Peppa !!!
La pita appena preparata:



Nessun commento: