mercoledì 8 agosto 2018

I babà al rhum

Eccoci di nuovo con voi, oggi vogliamo darvi la mitica ricetta dei babà al rhum, i deliranti pasticcini alcolici tanto amati dai golosi ubriaconi come siamo noi! Non sono difficili da fare come si potrebbe credere, riescono sempre benissimo e sono davvero un lusso che non vi potete perdere.
Ecco gli ingredienti.
Per la pasta:
250 gr di farina 00 bio
110 gr di burro bio a temperatura ambiente
75 gr di zucchero
15 gr di lievito di birra
4 uova
50 ml di latte
1 limone non trattato
un pizzico di sale
Per lo sciroppo:
400 gr di zucchero  
2 arance non trattate
2 limoni non trattati
300 ml di rhum
1 baccello di vaniglia
2 chiodi di garofano
3 cucchiai di gelatina di albicocca
Dovete inoltre avere a disposizione degli stampini da babà.
Procedimento:
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e versate il tutto il una ciotola in cui avrete messo la farina con la tipica fontana al centro. Iniziare ad amalgamarlo alla farina con un cucchiaio di legno, poi aggiungere il burro diviso in piccoli pezzi, la scorza grattigiata del limone, lo zucchero, il sale, e una alla volta, le uova. Lavorare a lungo fino ad ottenere un impasto molto morbido e omogeneo.
Coprire con un canovaccio e lasciar riposare in un luogo tiepido finché non avrà raddoppiato il suo volume. A questo punto foderare con cura gli stampini con la carta da forno e poi riempirli per tre quarti di pasta. Lasciarli quindi lievitare ancora coperti, fino a quando la pasta non raggiunge il bordo degli stampini. Cuocerli in forno preriscaladato a 200° gradi, per circa 30 minuti. Devono colorire e sopra diventare ben dorati e scuretti. Intanto preparate lo sciroppo. Per prima cosa tagliete la buccia delle arance e dei limoni, avendo cura tagliare solo la parte gialla e arancione, non la parte bianca che è amara. Quindi versate 800 ml di acqua in una pentola e aggiungere lo zucchero, le bucce di arancia e limone, il baccello di vaniglia e i chiodi di garofano. Mettere la pentola su fuoco moderato e far sciogliere lo zucchero mescolando. Una volta che si sarà un po' intiepido aggiungete il rhum, e mescolate bene. 
A questo punto, lasciate intiepidire i babà, quindi tuffateli nello sciroppo e fateli inzuppare bene (usate un mestolo a rete). Posateli su una grata e lucidate la testolona del babà spennellandola con la gelatina sciolta con un cucchiaio di rhum. Serviteli freddi. Sono da urlo! Si conservano per diversi giorni in frigo, chiusi in una tortiera.
SLURP!!!
Ecco la foto:


 

Nessun commento: